Agli Alunni

Alle Famiglie

Ai Docenti

 

In merito all'organizzazione della didattica in questo periodo, si richiede quanto segue:

DOCENTI:

- si richiede di definire e programmare nel registro elettronico tutte le attività richieste agli alunni. Quindi, se si propone l'uso della piattaforma Treccani e lo svolgimento di un compito scritto, o la visione di un video inviato via whatsapp e un compito sul libro, va definito chiaramente sul registro cosa fare sulla piattaforma, o che video vedere, e cosa fare come compito, in modo che i ragazzi sappiano tutti i passaggi da compiere quel certo giorno;

- poiché le famiglie potrebbero trovarsi in difficoltà nella gestione della didattica non in presenza, si richiede di organizzarsi in modo che gli alunni possano, ciascun giorno, svolgere SOLO LE ATTIVITA' PREVISTE PER IL GIORNO SUCCESSIVO: una sorta di organizzazione, quindi, delle attività della giornata, in modo che il lunedì si svolga solo quanto previsto per il martedì e così via;

- per la secondaria, mantenere la programmazione settimanale delle materie come da orario;

- tenere presente che ci sono famiglie con un solo pc e più di un figlio, e magari un genitore in smart working: organizzare quindi le attività in modo realistico e concordandole tra colleghi.

FAMIGLIE:

- ciascun giorno svolgere solo le attività assegnate per il giorno successivo: il lunedì, quindi, svolgere solo quanto assegnato per il martedì e così via.

La Dirigente Scolastica

Prof.ssa Carmen Ceschel